quando la forma nasce dal colore

vernissage: “quando la forma nasce dal colore”

Sabato 21 settembre ore 16.30

avrà luogo, presso il Ristorantino Caffetteria Colonia Agricola,

il vernissage: “quando la forma nasce dal colore”

dell’artista Francesca Murgia.

 

L’esposizione presenta una panoramica della mia ricerca artistica ispirata alla “Teoria dei colori “ di Goethe e dalla “Essenza dei colori” di R. Steiner.

Il percorso passa dal tema dei fiori con rose, girasoli e alchechengi, a quello delle danze in relazione ai temperamenti umani con il tango, il flamenco e la danza araba, per finire alcune immagini ispirate alla poesia, alle fiabe, allo studio delle forze planetarie.

La FORMA prende vita, si manifesta, guidata dal carattere, dal movimento del COLORE e l’uso del chiaroscuro.
Sfuggendo così alla tirannia dell’idea, che vorrebbe fissarla dentro il confine della linea; attraverso questo processo creativo, potrà manifestarsi l’essenza spirituale celata dietro la materia.

 

Il tutto sarà seguito da un piccolo rinfresco con prodotti biologici a km zero vegetariani e vegani.
 
Le opere rimarranno esposte dal 16 settembre  al 21 ottobre 2019
 
per info: 0422 350415 (dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00)
quando la forma nasce dal colore
quando la forma nasce dal colore

Biografia
Murgia Francesca nasce a Como nel 1963.
Dopo la maturità artistica, consegue il diploma di arredatrice d’interni e la specializzazione di modellista-figurinista della moda all’accademia d’arte Rietveld di Amsterdam-Paesi Bassi.
Verso la fine degli anni novanta con la nascita della prima figlia conosce la pedagogia steineriana e si avvicina all’antroposofia un percorso spirituale e filosofico basato sulle indicazioni lasciate da R. Steiner.
Dopo questo incontro nasce la decisione di conseguire il diploma alla scuola di pittura antroposofica “ Tiziano” a Oriago (VE).
È presidente e socia fondatrice dell’associazione culturale Artemia a ispirazione antroposofica, che promuove nel territorio di Treviso l’arte e l’incontro tra le persone.
Inoltre tiene corsi per adulti di pittura ad acquerello su carta bagnata secondo il metodo di Doris Harpers basato sulla “Teoria dei colori” di Goethe e “L’essenza dei colori” di Steiner.
Nel 2014 con la vincita del primo premio del bando di concorso indetto dall’associazione per la pedagogia curativa e l’agricoltura biodinamica “la Monda” di Varese, riceve l’incarico di decorare una parete della sala congressi, con il tema “La metamorfosi della pianta” di Goethe.
Il secondo incarico segue poco dopo con la partecipazione al progetto “Leggere nel colore” con la decorazione a velatura murale delle pareti della sala di lettura per i bambini della biblioteca comunale di Marghera (VE), con il tema I quattro elementi della natura”.
Illustrazione di un libro che racconta la storia di un bambino con la sindrome di Down, il cui ricavato della vendita va interamente devoluto a sostegno dell’associazione AIPD.
Attualmente vive e lavora in provincia di Treviso.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.